Suessola » Il nostro gustoso Limoncello

limoncello

limoncelloLa paternità del limoncello resta tutt'oggi contesa e incerta. Tre importanti località campane, Amalfi, Sorrento e l'isola di Capri, rivendicano l'invenzione della ricetta originale di questo gustoso liquore. Qualcuno sostiene che a Capri, l'imprenditore Massimo Canale, nel 1988, registrò per primo il marchio Limoncello. In Costiera, invece, la storia narra che le grandi famiglie sorrentine, agli inizi del 1900, offrivano un assaggio di limoncello agli ospiti illustri di passaggio. Qualcuno sostiene che ai tempi dell' invasione dei saraceni il limoncello veniva già utilizzato dai pescatori e dai contadini al mattino per combattere il freddo. Infine, secondo altre leggende, la ricetta del limoncello sarebbe nata all'interno di un convento monastico per deliziare i frati tra una preghiera e un'altra. Quale ne sia stata l'origine, fra storia e leggende, oggi questo liquore ha conquistato le tavole di tutto il mondo fino a diventare uno dei principali prodotti enogastronimici d'Italia.
Il Limoncello è un liquore dolce a base di scorza di limoni (rigorosamente non trattati), acqua, alcol e zucchero. Il Limoncello è una bevanda solitamente consumata dopo i pasti, ma non solo. E', infatti, una bevanda perfetta per ogni occasione. Il sapore unico gli viene conferito dalla particolare qualità di limoni coltivati solo in alcune zone della Campania. Pur essendo, infatti, un liquore ad alta gradazione alcolica, il profumo e l'aroma di questa tipica varietà di limoni consente a questa bevanda di restare soave e piacevole al palato.
Per apprezzare al meglio il Limoncello, questo va servito ad una temperatura molto bassa (-1° circa), cosa che gli attribuisce l'ulteriore qualità rinfrescante nelle stagioni più calde.
Il nostro limoncello ha una gradazione alcolica del 30% ed è possibile scegliere il formato che si preferisce: la bottiglia da 50 cl, da 100 cl e da 200 cl.